Vanessa Vaio
Vanessa e Fosca

Mi chiamo Vanessa Vaio. Da metà degli anni ’90 mi occupo di divulgazione scientifica, educazione ambientale e di interpretazione del patrimonio naturale e culturale.

Nel ’99 ho fondato, insieme ad altri, un’associazione per la divulgazione scientifica e l’educazione ambientale. Alla fine del 2009 sono tornata a lavorare in modo indipendente come consulente, formatrice e divulgatrice freelance.

Ho creato il progetto Studio PAN: un pool di competenze integrate sulle tematiche di valorizzazione ed interpretazione del patrimonio culturale e naturale (Heritage interpretation). Amo il lavoro di squadra: riesco a intuire, e creare, le opportunità per persone molto diverse, per carattere e formazione, di lavorare insieme produttivamente.

Mi occupo principalmente di consulenza e formazione.  Continuo ad esercitare la professione di guida ambientale escursionista (AIGAE), interprete ed educatore, per non perdere il contatto con la realtà, con i diversi pubblici e le loro esigenze.

Ho un curriculum ricco di esperienze con un unico filo conduttore: dare voce allo spirito dei luoghi. Mi da gusto far scoprire, svelare ciò che di stupefacente si nasconde nell’ordinario. Sono profondamente convinta che la natura e l’arte possano essere strumenti potenti per ispirare, educare, provocare le persone a dare corpo alla cultura e alla storia.

Per passione e propensione caratteriale, mi interessano i meccanismi con cui si creano le relazioni tra persone e con i loro luoghi. Sono attenta ai punti di vista diversi, all’interpretazione personale dell’esperienza e alla narrazione di ciascuno.

Questa propensione mi ha fatto intraprendere una ricerca personale, fatta di percorsi di formazione continua, per migliorare e completare le mie competenze sui temi dell’Heritage Interpretation, Comunicazione e Marketing territoriale, Inquiry Based Learning.

Oggi metto a disposizione ciò che ho imparato e testato, sul campo.

Lo faccio insegnando le tecniche di comunicazione proprie dell’Interpretazione del Patrimonio e attraverso la consulenza e la realizzazione di servizi, progetti e piani di Interpretazione del Patrimonio.

Sono particolarmente sensibile alle tematiche legate all’infanzia e al ruolo pedagogico della Natura, per questo molti dei progetti a cui lavoro hanno lo scopo di rafforzare, talvolta ri-creare o creare, la relazione con l’ambiente naturale.